Il Monte Amiata, situato nel sud della Toscana tra le province di Siena e Grosseto, è un luogo magico dove la natura si mantiene incontaminata da secoli. Il parco faunistico della nostra montagna è immerso all’interno della faggeta più grande d’Europa e d’Italia.
Seguendo l’esempio dei pellegrini sulla Via Francigena intendiamo promuovere un tipo di turismo lento e sostenibile, in grado di far assaporare ogni singolo dettaglio della nostra splendida natura. Il trekking naturalistico guidato è per noi il modo migliore di esplorare il territorio e rientra nella concezione di slow tourism: per questo il Francigena Folk Festival organizza ogni anno una passeggiata nella natura, in collaborazione con l’esperta guida ambientale Roberto Guerrini. Quest’anno il trekking si arricchisce di dettagli storici ed archeologici tutti da scoprire grazie alla collaborazione con l’archeologo Niccolò Bisconti.
Il trekking archeologico-naturale del Francigena Folk Festival 2017 vi porterà alla scoperta dell’antico Sentiero dei Longobardi, fino ad arrivare a Castel della Pertica, sito storico da poco scoperto. Avrete l’occasione di osservare da vicino la splendida flora del Monte Amiata, accompagnati dalla sapiente spiegazione della guida naturalistica Roberto Guerrini. Una volta giunti a Castel della Pertica avrete inoltre la possibilità di esplorare questo sito preistorico accompagnati dall’archeologo Niccolò Bisconti.
L’appuntamento è per Domenica 30 Luglio, con ritrovo alle ore 8.45 presso Piazza Santa Croce. Alle ore 9:00 trasferimento in località Pozzaroni (organizzato dallo staff FFF) e inizio escursione. Si raccomandano abbigliamento consono, scarpe adatte al trekking e acqua da bere. Prenotazione richiesta al numero 0577 777592.